Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 
File
Titolo
Maestro Argentiere Antonio Amato - Un artigiano tunisino al tornio presso la bottega Amato (6/12) - audio
Operatore
Caldarella - Augello - Ribaudo
Data di registrazione (aaaa-mm-gg)
2008-05-08
Luogo di registrazione
Piazzetta G. Meli, 5 - Palermo
Descrizione

Il maestro argentiere Antonio Amato, insieme ai suoi collaboratori, presenta le varie fasi della lavorazione dell'argento, dalla preparazione del metallo alla realizzazione di specifici manufatti.

In questo record, i suoni e i rumori del laboratorio, mentre un collaboratore del maestro Amato, di origine tunisina, mostra attrezzi e tecniche per la lavorazione di oggetti d'argento al tornio.

Intervista condotta da Gabriella Caldarella e Masi Ribaudo, presso il laboratorio di piazzetta Giovanni Meli 5, a Palermo.

Collegato al video: Dalla coppella a una coppa nel laboratorio del maestro Amato

Categoria
Mestieri e Saperi Tradizionali
Keywords
argentieri - Amato - Palermo
Ente
CRICD

Con l'operazione di caricamento del materiale selezionato dichiari di essere il detentore dei diritti di riproduzione e di distribuzione del medesimo.

Scegli con quale licenza rilasciare il file caricato. Trovi come scelta predefinita la licenza Creative Commons CC 2.58 ITA; è la scelta di massima adesione alla filosofia "Arca dei Suoni". Altrimenti puoi riservarti tutti i diritti scegliendo l'opzione "copyright".

Creative Commons License