Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 

Si avvisano gli utenti che Arca dei Suoni e Scuolamuseo sono in corso di totale revisione e aggiornamento:
alcune funzioni sono pertanto temporaneamente sospese.
Ci scusiamo per il disagio.

CRICD Regione Siciliana - Unità Operativa 3

IL PROGETTO ARCA DEI SUONI

Arca dei Suoni mira a valorizzare il patrimonio culturale della Sicilia: i cittadini e le comunità locali sono invitati a partecipare al 'racconto' della cultura siciliana, condividendo i loro contributi audiovisivi e testuali per creare insieme 'valore culturale'

Arca dei Suoni is aimed at promoting the Sicilian cultural heritage: citizens and local communities are invited to contribute to the ‘narrative’ of Sicilian culture, sharing their audiovisual and text documents in order to co-create 'cultural value’

 
  • Geovisual: installazioni virtuali al Museo Gemmellaro - video
  • U Pupu cu l'Ovo - Ricetta di un dolce tipico siciliano - video 2
  • La tradizione casearia nelle campagne di Nicosia 1/2 - video
  • Egadi Project 2017 - La Battaglia delle Egadi
  • Geolocalizzazione
  • Festa di S. Agata alla Pescheria - Catania - video
File
Titolo
Pescheria di via Argenteria, alla Vucciria - audio
Operatore
Augello, Caldarella, Militello, Ribaudo
Data di registrazione (aaaa-mm-gg)
2014-07-11
Luogo di registrazione
Palermo, via Argenteria
Descrizione

Intervista ai gestori di una storica pescheria di via Argenteria alla Vucciria, nel cuore di Palermo. Gli intervistati lamentano il decadimento di quello che fu un fiorentissimo mercato, oggi messo in crisi dalla concorrenza dei centri commerciali, e ne discutono le cause, spingendo il sig. Antonio a proporre soluzioni drastiche quanto paradossali, che manifestano la tipica ironia dei quartieri popolari palermitani (u smanciu), non priva di accenti macabri. Il sig. Paolo vanta una presenza della sua famiglia sulla piazza risalente ad oltre 120 anni!
Ormai "s'asciucaru i balate r'a Vucciria" - si sono asciugati i lastroni di pietra che ricoprono la piazza - attuando una nefasta profezia che sembrava irrealizzabile.
Solo la 'movida' notturna, che vede confliure frotte di giovani alla ricerca di alcolici e cibo economico, allevia la languente economia del quartiere, accelerandone tuttavia il degrado.
A riprova di quanto tale stato di crisi sia urgente, alcuni clienti sentono il bisogno di intervenire nella conversazione, per lamentare il presunto abbandono dello storico mercato da parte delle istituzioni pubbliche.

In apertura, una serie di abbanniate, le tipiche formule vocali attraverso cui i venditori del mercato promuovono la loro mercanzia.

Riprese e editing audio di Edoardo Augello
Riprese fotografiche di Fabio MIlitello
Interviste condotte da Masi Ribaudo e Gabriella Caldarella

Durata 5'27"

 

Vucciria, piazza Caracciolo. Foto di Salvo Plano

Categoria
Voci dei Mercati
Keywords
mercato, pesce, pescheria, Vucciria, centro storico, alimentazione, cibo, abbanniate, movida
Ente
CRICD

Con l'operazione di caricamento del materiale selezionato dichiari di essere il detentore dei diritti di riproduzione e di distribuzione del medesimo.

Scegli con quale licenza rilasciare il file caricato. Trovi come scelta predefinita la licenza Creative Commons CC 2.58 ITA; è la scelta di massima adesione alla filosofia "Arca dei Suoni". Altrimenti puoi riservarti tutti i diritti scegliendo l'opzione "copyright".

Creative Commons License

Siti Collegati

Seguici

News & Eventi
Articoli e recensioni
Strumenti di lavoro
Link altri archivi
Ultimi Inserimenti