Questo sito utilizza servizi di statistiche esterni alla struttura. I servizi di statistiche utilizzano cookie per elaborare i propri dati. L'utente può disattivare i cookie modificando le impostazioni del browser.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Informativa estesa. Continuando ad utilizzare il nostro sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. 

Arca dei Suoni (ARchivio Condiviso e Aggiornabile dei Suoni), è un progetto prodotto dal Centro per il Catalogo e la Documentazione dei Beni Culturali della Regione Siciliana diretto da Caterina Greco, con il supporto del servizio Valorizzazione del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

Il progetto, realizzato dall’Unità Operativa 3 - affidata alle cure di Orietta Sorgi - nasce con l’obiettivo di valorizzare le pratiche, le rappresentazioni, le espressioni, i suoni, le conoscenze e i saperi della Sicilia, attraverso il concorso dei cittadini e delle comunità locali, inaugurando un nuovo sistema di archiviazione e di condivisione dei beni culturali ‘intangibili’.

Sviluppato con il contributo tecnico e scientifico di Carlo Columba da un'idea di Masi Ribaudo, l’archivio - inizialmente dedicato ai contenuti sonori - ospita oggi esperienze di documentazione audiovisiva attraverso cui si ‘raccontano’ non solo i beni immateriali ma anche i monumenti, le opere d’arte, l’ambiente, il paesaggio.

Arca dei Suoni propone una modalità di partecipazione basata sulla “co-creazione di valore culturale”: l’utente non si limita alla fruizione e al consumo di contenuti, ma partecipa, con il suo contributo, alla costruzione dell’identità sociale e antropologica della comunità cui accede.

Ciascun attore della comunicazione costruisce la sua personale narrazione, generando contenuti (User Generated Contents). In questo contesto, le parole chiave sono:

  • attivazione
    • collaborazione
      • condivisione
        • partecipazione
          • co-creazione.

Il primo e naturale partner di Arca dei Suoni è il mondo della Scuola e dell’Istruzione. Al progetto hanno chiesto finora di aderire i seguenti Istituti scolastici:

Insieme agli studenti e agli insegnanti di molti di questi Istituti, è stato creato un repository digitale che raccoglie, in forma ordinata, tracce sonore, registrazioni audiovisive e presentazioni multimediali corredate di materiali aggiuntivi di varia natura - foto, disegni, mappe, interi libri - ed offre ambienti e strumenti dedicati allo scambio e al confronto fra i suoi utenti, attori e autori.

Ad Arca dei Suoni hanno anche aderito alcune associazioni culturali, impegnate nel campo della didattica dei beni culturali e della divulgazione scientifica. Attualmente, sono partner del progetto:

  • Ars Nova
  • Associazione per lo studio delle miniere di zolfo di Lercara Friddi
  • ANISA per l'educazione all'arte
  • Anfiarao
  • Musica Reservata
  • canecapovolto
  • SiciliAntica
  • Associazione Culturale Kiklos
  • CIDI - Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti

Fruttuose collaborazioni hanno inoltre luogo con altri Istituti dell’Amministrazione regionale, quali la Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali delle province di Palermo, Enna, Caltanissetta e Catania; il Museo Interdisciplinare Regionale di Messina; la Soprintendenza del Mare; il Museo Archeologico Regionale "Paolo Orsi"; il Dipartimento Regionale per il Turismo. Infine, il progetto ha beneficiato del patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia, con cui interagisce in conseguenza di un protocollo d’intesa siglato fra questa Istituzione e il Dipartimento Regionale per i Beni Culturali.

Dal punto di vista dei promotori, elementi qualificanti di tutto il lavoro sono ritenuti la scelta di impiegare soluzioni tecniche rigorosamente open source (Joomla, Fabrik, Gnu, Agorà, Extplorer etc.) e l’intento di perseguire la massima valorizzazione delle risorse professionali e umane interne.

Da Arca dei Suoni, ha anche origine il Repertorio delle Esperienze Didattiche nel campo dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana - Scuolamuseo REDIBIS, che ha come patrimonio di partenza on line i lavori realizzati negli ultimi anni dagli Istituti scolastici nel quadro del progetto “Scuola Museo”, a cura del Servizio Valorizzazione del Dipartimento dei Beni Culturali, e dell’Unità Operativa diretta da Assunta Lupo: ogni scheda di questo archivio rinvia ad un’esperienza didattica complessa, attestata da documenti di varia natura (testi, video, registrazioni audio, presentazioni etc.) correlati tra loro, e talvolta realizzati in momenti diversi, di cui rappresentano il prodotto.

Dalle queste basi scaturisce anche l’implementazione della piattaforma moodle powered per l’e-learning CricdLearn che fornisce materiali e assistenza alle scuole e alle istituzioni culturali ed educative che intendano realizzare nuove esperienze di documentazione dei beni culturali.

CricdLearn offre supporto attraverso la consulenza attiva degli esperti di ambito disciplinare o tecnico che si rendono disponibili - sia all’interno dell’Amministrazione dei Beni Culturali, che in accordo con questa - a sostenere le iniziative formative che, concorrendo alla costruzione di una cittadinanza attiva, stanno alla base della tutela e della salvaguardia del patrimonio culturale.

Le risorse e gli strumenti prodotti da Arca dei Suoni si propongono dunque all’attenzione degli utenti del mondo della scuola - studenti, insegnanti e dirigenti scolastici - e delle associazioni culturali e degli addetti dell’Amministrazione che con tali soggetti interagiscono, per la progettazione e l’implementazione di buone pratiche nel campo della didattica e della valorizzazione del territorio ma anche – proprio per questo – di amministratori locali e operatori economici attenti al potenziale di sviluppo offerto dal patrimonio culturale.

Appunti bibliografici

Batini, Federico

2013a     Quando, dove, perché. Percorsi per competenze, Loescher Ed., Torino, http://www.loescher.it

2013b     I Quaderni della ricerca #2. Insegnare per competenze, Loescher Ed., Torino, http://www.laricerca.loescher.it/quaderno_02

2014      Analizzo, interpreto, risolvo. Percorsi per competenze, Loescher Ed., Torino, http://www.loescher.it

Bonacini, Elisa

2010      I musei e le nuove frontiere dei social networks: da Facebook a Foursquare e Gowalla, www.fizz.it, http://www.fizz.it/home/articoli/2010/302-i-musei-e-le-nuove-frontiere-dei-social-networks-da-facebook-foursquare-e-gowalla

2012a    La visibilit@ sul web del patrimonio culturale siciliano. Criticità e prospettive attraverso un survey on-line, Giuseppe Maimone Editore, Catania.

2012b    Il museo partecipativo sul web: forme di partecipazione dell’utente alla produzione culturale e alla creazione di valore culturale in “Il capitale culturale” n. 5, EUM - ISSN 2039-2362 (on line).

Cirese, Alberto M.

2002      Beni immateriali o beni in oggettuali?, in “Antropologia Museale - Rivista della Società Italiana per la Museografia e i Beni Demoetnoantropologici”, I, 1.

Lupo, Assunta

2012     Da Scuola Museo ad Arca dei Suoni: vent’anni di attività per la valorizzazione dei beni culturali, in “Scuolamuseo”, http://scuolamuseo.arcadeisuoni.org

Morin, Edgar

2000      La testa ben fatta, Raffaello Cortina Ed., Milano.

2001      I sette saperi necessari all’educazione del futuro, Raffaello Cortina Ed., Milano.

Ribaudo, Masi

2009      Sicilia RICoRDA: una proposta per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali immateriali, in “Bollettino della nastroteca 2008 - Attività, ricerche, acquisizioni”, ed. CRICD, Palermo.

2010      (a cura di) Quaderno di Arca dei Suoni, ed. CRICD, Palermo (on line)

2013      (a cura di) Quaderno di Arca dei Suoni 2, ed. CRICD, Palermo (on line)

2015      (a cura di) Quaderno di Arca dei Suoni 3, ed. CRICD, Palermo (on line)

2015      (a cura di) Quaderno di Arca dei Suoni 4, ed. CRICD, Palermo (on line)

Simon, Nina

2010      The Participatory Museum, Santa Cruz, http://www.participatorymuseum.org/read/

Sorgi, Orietta

2006      (a cura di) Mercati storici siciliani, ed. CRICD, Palermo

2010      Documentare le voci, i canti e i suoni, in “Quaderno di Arca dei Suoni”, ed. CRICD, Palermo

2013      Note per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale immateriale, in “Quaderno di Arca dei Suoni 2”, ed. CRICD, Palermo

Throsby, David

2003      Determining the Value of Cultural Goods: How Much (or How Little) Does Contingent Valuation Tell Us?, Journal of Cultural EconomicsVol. 27, pp. 275–285, Kluwer A.P. (on line)

Throsby, David - Zednik Anita

2008      The Value of Arts and Cultural Activities in Australia: Survey Results, Macquarie Economics Research Papers, n. 1, ISSN 1834-2469 (on line)